Uber, Londra, il ricatto dell’innovazione

Nel pieno della crisi, Goldman Sachs avrebbe mai osato invitare i cittadini a firmare contro chi provava a regolamentarla?
Uber invece sì. E ci riesce. Perché sa monetizzare la crisi sociale: sia i cittadini sia i driver hanno bisogno della società americana.
Anche se la frattura tra il giusto e il necessario si allarga.

Continua a leggere su Lettera43

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>